Progetti di sede (come da PTOF)

SEDE DI BUTTAPIETRA

Progetti per il consolidamento delle competenze specifiche nella lingua inglese

  • Progetto ERASMUS +  (nato dalla partecipazione della sede alla piattaforma eTwinning):  gemellaggi  con Germania, Austria, Romania e Portogallo.
  • Progetto di “MINI STAY” :  soggiorni linguistici all’estero in paesi di lingua inglese anche con possibilità di esperienze di alternanza scuola lavoro.
  • Progetto “CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE”: preparazione degli allievi agli esami di certificazione B1 e B2 con lezioni svolte in Istituto.
  • Progetto MOVE : soggiorno linguistico all’estero nel periodo giugno-settembre finalizzato alla preparazione degli esami di certificazione B1 e B2.

Progetti per il consolidamento delle competenze specifiche dell’indirizzo di studi

  • Progetto BIONET: conservazione di antiche varietà di specie frutticole, erbacee ed orticole e conferimento di borse di studio annuali agli studenti più meritevoli
  • Incontri e conferenze sul tema dell'agricoltura biologica.
  • Gestione del vigneto sperimentale e produzione didattica di vino
  • Produzione di vari prodotti trasformati quali birra artigianale, sidro, idromele, sapone e, all’interno del progetto “La poesia delle Tradizioni”, anche di  insaccati
  • Giornata della meccanizzazione, aperta anche al pubblico esterno
  • Progetto patentino conduzione trattori

 Progetti per favorire l’inclusione, l’accoglienza, il benessere e il successo scolastico

  • Progetto “Socializzazione ed accoglienza in entrata”
  • Attività di supporto al metodo di studio e di supporto in matematica ed inglese per gli studenti del biennio
  • Attività di supporto in matematica per gli studenti del triennio
  • Olimpiadi della danza

 Progetti per l’orientamento in uscita:

  • Progetto Tandem in collaborazione con l’Università di Verona

SEDE DI CALDIERO

Progetti e iniziative

  • approfondimento pratico dei processi produttivi all'interno delle filiere: progetto Birra artigianale, progetto Dalle olive all'olio, progetto Piante officinali;
  • orientamento in uscita e consolidamento di alcune specifiche competenze: progetto CLIL, per utilizzare l'inglese nelle discipline degli ultimi anni di corso, progetto Educhange per socializzare ed apprendere tematiche specifiche legate all'anno scolastico da docenti di madrelingua;
  • progetti utili a sensibilizzare gli studenti su specifiche tematiche naturalistiche ed ambientali: progetto Classificazione piante Parco Rurale Roncà, progetto Epistemologia Val d'Alpone; progetto In laboratorio alla scoperta dell'acqua, rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado;
  • progetti per lo sviluppo intellettivo: progetto Logica, progetto Quotidiano in classe;
  • progetti finalizzati all'inclusione: progetto Ente pubblico chiama, scuola risponde, progetto Orto creativo, progetto Come fossi un'impresa, progetto Cittadinanza attiva, progetto Pet therapy;
  • organizzazione di manifestazioni e conferenze, aperte anche al pubblico esterno come, ad esempio, la Giornata della zootecnia e la Giornata della meccanizzazione, o incontri e conferenze su temi tecnici e ambientali (agricoltura biologica, regolamenti di polizia rurale, tutela del territorio e valorizzazione delle produzioni locali), utili sia ad approfondire tematiche specifiche per gli studenti, sia ad aprire l’Istituto al coinvolgimento della cittadinanza e degli enti pubblici;
  • organizzazione di corsi per il conseguimento del patentino per l’acquisto e l’utilizzo di fitofarmaci, per la conduzione di trattori e di muletti.

SEDE DI ISOLA DELLA SCALA

Progetti e iniziative

  • progetto “i tesori della bassa: i beni culturali come oggetto di sapere” – leggere e valorizzare il territorio della bassa veronese. Il progetto prevede come obiettivo prioritario la creazione di una rete storico-naturalistica che valorizzi l’identità del territorio e potenzi la consapevolezza da parte degli studenti e della collettività, dei “tesori” nascosti della bassa veronese;
  • progetto coro “magic sound”. Il progetto vede come destinatari tutti gli studenti e le studentesse sia dell’indirizzo professionale socio sanitario e sia dell’indirizzo professionale agrario, il personale docente e amministrativo e prevede l’allestimento e la presentazione di uno spettacolo di fine anno dal titolo “la musica nel cinema”;
  • progetto “teatro”. Il progetto teatro mira a favorire e a consolidare le capacità di socializzazione, di collaborazione e di accettazione reciproca tra gli studenti. ha lo scopo di raffinare l’ uso dei linguaggi verbali e non verbali e della comunicazione mimico-gestuale e musicale. il rispetto delle regole, di se stessi, degli altri, e l’attività di drammatizzazione svilupperanno nei ragazzi le capacità espressive e operativo-motorie e una maggiore conoscenza di sé, delle proprie capacità, dei propri limiti, potenziando l’autocontrollo e l’autostima;
  • “alla ricerca della rete perduta”. Il progetto si propone di creare una rete tra le l’istituto Stefani-Bentegodi e le strutture pubbliche e private che operano nel settore socio-assistenziali;
  • “Erasmus k1”. Il progetto prevede la visita  presso l’istituto Galileo-Galilei di Cordova.
  • Pet therapy”. Il progetto prevede l’approfondimento della valenza terapeutica di alcune specie di animali domestici per il miglioramento della stato psico-fisico delle persone ammalate e non.
  • “Migrantes”. Il progetto propone delle riflessione sul tema dell’immigrazione visto in tutti i suoi aspetti.
  • “Progetto biblioteca”. Il progetto vuole creare una biblioteca di sede incrementando il numero dei libri presenti grazie alla collaborazione di una libreria di Verona;
  • “Bussola del conducente”. Attraverso il coinvolgimento delle scuole primarie del territorio il progetto propone alcune attività di educazione alla sicurezza stradale.

 

SEDE DI SAN PIETRO IN CARIANO

Progetti

per il consolidamento delle competenze specifiche nella lingua inglese:

  • Stage linguistico a Dublino per gli studenti del triennio, nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro.

per il consolidamento delle competenze specifiche dell’indirizzo di studi:

  • Sistemazione e manutenzione di giardini e orti di scuole dell’infanzia e primarie dei comuni di Marano, San Pietro in Cariano e Verona.
  • Produzione della birra: obiettivi del progetto sono analizzare le singole fasi che entrano a far parte del processo produttivo della birra artigianale dalla produzione e imbottigliamento fino all’etichettatura e degustazione. Parte del progetto comprende un’uscita presso il birrificio artigianale “Mastino” di San Martino Buon Albergo.
  • Gestione degli olivi e produzione di olio DOP.
  • Gestione del vigneto e produzione di vino DOC e IGT.
  • Progetto AVEPA: “Il campo tiene banco” rivolto agli studenti delle classi quinte.

per favorire l’inclusione, l’accoglienza, il benessere e il successo scolastico:

  • Progetto “Teatro a San Floriano”: rivolto a tutti gli studenti, sia del percorso tecnico che professionale; si prefigge lo scopo dell’inclusività e della valorizzazione della capacità espositiva di ogni partecipante, superando le proprie insicurezze e imparando a lavorare in gruppo. Prevede anche la partecipazione a un laboratorio di scrittura, dal quale si trarrà spunto per il saggio finale.

per l’orientamento in uscita:

  • Progetto “Plan your future: dall’analisi del sé al curriculum vitae”: il progetto, realizzato in collaborazione con il COSP di Verona, è finalizzato a facilitare gli studenti nell’approccio al mondo del lavoro.
  • "Tra scuola e lavoro: competenze in azione": progetto che mira a realizzare sinergie tra scuola e impresa, per consentire l'acquisizione di competenze e conoscenze e avvicinare gli studenti alle professioni, attraverso percorsi di alternanza scuola-lavoro ad hoc.

 

SEDE DI VILLAFRANCA

  • Tematica naturalistica ed ambientalistica. “Natura docet” in questo progetto gli alunni guideranno all’interno del mini orto botanico della sede, classificando e descrivendo le specie. Offriranno ai visitatori gli oli essenziali e profumi prodotti.
  • Approfondimento pratico dei processi produttivi. “Vino e viti”: gli studenti sperimenteranno la pratica della vinificazione, svolgeranno tutti le fasi della filiera, dalla scelta delle uve all’imbottigliamento.
  • Progetti per lo sviluppo intellettivo e ludico “Ciak si gira: a scuola di teatro”: è un laboratorio teatrale che ha tra gli obiettivi la socializzazione e la comunicazione. Il progetto mira all’approfondimento delle conoscenze letterarie e storiche, attualizzandole nel quotidiano e valorizzando le tradizioni culturali e colturali del territorio.
  • Biblioteca/blog dell’agricoltura “Leggi che ti passa!: il nostro blog dell’agricoltura” il progetto è una fusione tra lettura creativa e laboratorio di scrittura su  argomenti legati all’agricoltura. Gli elaborati e le riflessioni dei ragazzi verranno pubblicati su di un blog.
  • Il quotidiano in classe
  • I giochi di Archimede
  • Modellazione “Costruiamo una fattoria”.
  • Convegni di zootecnia
  • Rappresentazioni teatrali
  • Conferenze ed incontri sull’agricoltura biologica.
  • Visite alle fiere, mercati agricoli, cantine, aziende agricole.
  • Stage linguistici sono rivolti agli studenti del secondo biennio e del quinto anno nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro.

 

Per favorire l’inclusione, l’accoglienza, il benessere e il successo scolastico

  • “Modellazione: costruzione di una fattoria” : il progetto di costruzione creativa, attivato nel primo biennio, si propone come obiettivo l’integrazione di diverse abilità e l’educazione allo sviluppo di processi di apprendimento in contesti pluridisciplinari, favorendo, attraverso il gioco, l’interazione tra i pari. Il mattoncino, facilitatore spesso utilizzato nella pedagogia  dell’imparare giocando. I laboratori proposti promuovono   capacità intellettive quali il ragionare, progettare e classificare tipiche discipline S.T.E.M.
  • Progetto Leggi che ti passa. Il nostro blog dell’agricoltura”. È una fusione tra lettura creativa e laboratorio di scrittura su argomenti legati all’agricoltura. È un progetto in collaborazione con l’Osservatorio Giovani editori e Sky Academy ed abbiamo aderito a molteplice iniziative come: “Libriamoci 2018” , “Il talento? Questione di classe”: prevede la valorizzazione di se stessi, alla scoperta e alle qualità e ai talenti degli alunni. “Rai”: promuove nella scuola un progetto dedicato alla cultura dell’informazione di qualità, che insegni ai ragazzi a riconoscerla. Mira a confrontare l’informazione cartacea da quella televisiva. “Ferrero”: educa ed informa in ambito alimentare.
  • Progetto attivo è “Biblio-teca dei semi” vuole essere uno spazio di condivisione di saperi e tradizioni essa è pensata per mantenere alti livelli di biodiversità vegetale, sia naturale che agronomica, preservare l’ambiente, promuovere lo sviluppo sostenibile e proteggere dall’estinzione specie vegetali di particolare interesse come le coltivazione agrarie ed ortive tradizionali e locali.

 

Pubblicata da CECILIA MELON