RAPPRESENTAZIONE TEATRALE


Trattasi di 12 monologhi eseguiti dai ragazzi dell’Istituto Superiore Stefano Bentegodi che affrontano il tema della violenza contro le donne, di cui l’omicidio è solo l’atto estremo di un cammino di prepotenze e dolore che risponde al nome di violenza domestica. I ragazzi mettono in scena storie drammatiche di morti annunciate, eseguite davanti agli occhi di una società indifferente e sorda. La rappresentazione ha l’obiettivo di far conoscere di far riconoscere ad un pubblico giovane quali sono i segnali di aggressività, di prepotenza degli uomini violenti, i quali vanno denunciati e dai quali bisogna allontanarsi.

Lo scopo della rappresentazione teatrale è dunque quello dell’educazione sentimentale, è una sorta di lezione d’amore che possa fornire, a tutte e tutti, strumenti importanti per vivere con serenità, consapevolezza e rispetto il rapporto con l’altro.

A ragazzi partecipanti verrà regalato un braccialetto in gomma, con impresso un motto contro la violenza.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SI VEDA IL VOLANTINO

ROCANDINA
VOLANTINO

Pubblicata da CECILIA MELON