Istituto di Istruzione Superiore
STEFANI • BENTEGODI
Logo Repubblica Italiana
DANTEDI' - CHRISTIAN PADOVANI DELLA 4ATS VINCE IL CONCORSO POETICO "DANTE A PASSEGGIO PER VERONA" INDETTO DALLA SOCIETA' DANTE ALIGHIERI

Comunicazione del Dirigente Scolastico n. 91

                                              

Isola della Scala,  25 marzo 2021

 

Alla c.a. di

 

  • Studentesse e studenti
  • Genitori
  • Docenti
  • Personale ATA

 

 

Oggetto: 1° Dantedì - Christian Padovani della 4ATS primo al concorso poetico 'Dante a passeggio per Verona' indetto dalla Società Dante Alighieri e dall’Ufficio Scolastico Provinciale

 

IL 25 marzo è stato proclamato “Dantedì” poiché, secondo gli studiosi è il giorno in cui Dante ha cominciato il suo viaggio nell’aldilà, essendo il giorno dell’Annunciazione a Maria (“tu se' colei che l'umana natura/nobilitasti sì, che 'l suo fattore/non disdegnò di farsi sua fattura” – Paradiso canto XXXIII) e primo giorno dell’anno nella Firenze di allora, data perciò simbolo per eccellenza di inizio, di generazione, di novità per la storia. Il 2021 è inoltre il settecentesimo anniversario della morte del poeta, che è padre della nostra lingua e della nostra cultura, e che è legato in modo particolare alla città di Verona.

 

E’ bello quindi dare oggi la notizia che un nostro studente, Christian Padovani della classe 4ATS di san Pietro in Cariano, si è classificato al primo posto nel concorso “Dante a passeggio per Verona” promosso dalla Società Dante Alighieri, Comitato di Verona, e dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Verona. Il suo componimento poetico, intitolato “Forestiero”, è stato giudicato il migliore da una qualificata giuria tra i molti pervenuti dalle scuole superiori della città e provincia. È un fatto particolarmente significativo perché dimostra che non corrisponde al vero che determinati ambiti culturali o materie siano sviluppati a livelli di eccellenza solo in alcuni tipi di scuola, ma che anche negli indirizzi tecnici, quale è quello di Christian, e professionali trovano spazio ed espressione passioni e talenti di diversa natura in una contaminazione positiva tra discipline e stili conoscitivi.

Faccio perciò i complimenti, anche a nome di tutta la scuola, a Christian, alla sua insegnante di lettere, prof.ssa Valeria Giacopuzzi, e a tutti i suoi insegnanti.

 

Anche noi, come Dante, in questo momento storico ci sentiamo un po’ in esilio, sentiamo l’amaro di un periodo difficile e avvertiamo il bisogno di un nuovo inizio, di un viaggio magari difficile e pieno di insidie ma destinato a condurci verso l’alto.

 

Di seguito la poesia e in allegato il comunicato stampa della Dante Alighieri e dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Verona.    

 

Il Dirigente  Scolastico

                                                                           Prof. Francesco Rossignoli

 

 

 

 

 

Forestiero

 

Questa sera mi sembra di volare;

non è solo l’andar per questa via

che Sotto Riva all’Adige si porta

ma sentirsi sereno nel pensare

che l’aria e il Fiume sono una poesia

e l’arte di sognare non è morta.

Certo i pistori abusano di sale,

certo la Scala vuole le sue lodi,

ma guardo intorno e tutto il resto vale

con la sua gente dai garbati modi

così la nostalgia fa meno male.

Nessuno mi conosce o sa chi sia,

la “frasca” invita e chiama per entrare.

L’oste si scusa:” El vin l’à perso ‘l dolso”;

a me sembra l’Amaro possa andare

anzi guadagni in buon spessore e polso

e nel colore è già meditazione

chissà che il tempo non mi dia ragione!

Purtroppo è tardi e pago per saldare,

alzarsi è dura e devo farmi guerra,

ma per dovere vado a riposare;

domani ho quella Quaestio de aqua et terra

e non voglio di certo sfigurare

perché sia chiaro a tutti quanti al mondo

che non permetto ad altri d’esser primo

od a me stesso d’essere secondo.

 

Christian Padovani

  • Scarica Visualizza COMUNICATO STAMPA Concorso DANTE A PASSEGGIO PER VERONA-signed.pdf

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.